Marmellate

Abbiamo fatto con tanto amore due tipi di marmellate…

MARMELLATA DI POMPELMI ROSA

ingredienti:

  • 500 g di pompelmi rosa sbucciati, privati delle parti bianche più amare e dure, privati dei semi
  • 165 g di zucchero (anche di canna se preferite!)

tempo di preparazione: 10 minuti + 30/40 di cottura

Una volta “curati” i pompelmi, dovrete tagliarli a cubi di 1 cm e metterli in una casseruola con lo zucchero. Procedete con la cottura a fuoco lento per circa 30/40 minuti. Questo frutto rilascia molta molta acqua, vi consigliamo quindi di alzare la fiamma gli ultimi 10 minuti in modo da farla asciugare. Spegnete il fuoco e riempite con il composto ancora bollente i vasetti. Vi consigliamo di riempirli fino all’orlo, chiuderli in modo energico e capovolgerli a testa in giù fino a completo raffreddamento. E’ un modo più veloce e pratico per mettere sottovuoto le marmellate!!

MARMELLATA DI MELE, CAFFE’ E COGNAC

ingredienti:

  • 500 g di mele sbucciate e senza torsolo
  • una tazzina di caffè piuttosto forte
  • un limone (succo e scorzette)
  • 165 g di zucchero
  • 1 bicchierino di cognac

tempo di preparazione: 10 minuti + 30/40 di cottura

Spremete il limone e tenete da parte il succo. Recuperate metà della buccia e tagliatela a striscioline fine. Tagliate le mele a fettine sottili e sistematele in una casseruola assieme allo zucchero e al succo del limone. Portate il tutto ad ebollizione mescolando spesso. Lasciate sobbollire per 5 minuti e unite la tazzina di caffè precedentemente preparato e le scorzette di limone. Continuate la cottura per una mezz’oretta, fino a completo disfacimento delle mele. Qualche minuto prima di spegnere il fuoco aggiungete il cognac. Poichè il composto che otterrete sarà molto solido, vi consigliamo di tenerne da parte qualche cucchiaio e di frullare con il mixer il resto. Procedete come prima ad invasare la vostra marmellata.

Quest’ultima risulta buonissima anche in abbinamento con un formaggio stagionato come l’Asiago vezzena o il Piave e con un bicchiere di vino dolce bianco come un moscato passito di pantelleria.

Le due Vitto vi salutano e vi augurano un buon Natale!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...